Capoliveri Capoliveri Capoliveri

Preventivo Vacanza

Spiagge di Capoliveri

Le spiagge di Capoliveri

Spiaggia di FONZA

Caratteristiche: Abbastanza lunga, in ghiaia, protetta da un piccolo golfo che si incunea nell'alta scogliera, ma battuta dai venti meridionali. Caratteristico è lo scoglio che, come un appendice, si protende dal centro della spiaggia. Poco frequentata, perchè fuori mano, non offre servizi. La selvaggia e precipite costa di Capo Fonza, presenta altre minispiagge raggiungibili solo dal mare. Si tratta di angoli appartati e suggestivi, su cui incombe una scogliera mozzafiato. Di fronte a essa lo scoglio della Triglia, uno dei "templi" delle immersioni elbane.
Accesso: Da Marina di Campo si segue dapprima le indicazioni dell'Acquario dell'Elba, e poi si devia su una strada sterrata non segnalata, che dopo uno scollinamento si apre sulla cala.

Spiaggia di GHIAIETO

Caratteristiche: Come indica il nome stesso è una lunga spiaggia con un fondo in grosse ghiaie. Protetta solo per essere all'interno del golfo di Lacona, è quasi sempre deserta, non essendo apprezzato lo scomodo arenile. Rimane comunque una spiaggia selvaggia, con un bell'ambiente circostante. Molto interessanti sono anche alcune formazioni geologiche.
Accesso: Dalla spiaggia di Laconella, superando gli scogli, o dalla strada della stessa, tenendo però presente che non vi sono indicazioni.

Spiaggia di LACONELLA

Caratteristiche: Non molto lunga, in sabbia, riparata all'interno del golfo di Lacona, e ulteriormente protetta dalla punta della Contessa. Vicina alla spiaggia principale, pur essendo affollata non risente della confusione della sorella maggiore. L'ambiente circostante è interessante e non vi sono servizi. Superata la punta sopra detta, su cui si notano piazzole per le postazioni militari antisbarco della seconda guerra mondiale, c'è un'altra spiaggia di ghiaia scura, ancora più protetta e appartata in un caratteristico tratto di costa.
Accesso: Dalla provinciale Lacona-Marina di Campo, all'imbocco della salita e all'uscita della prima località, si stacca una stretta strada prima asfaltata e poi sterrata, che in poche centinaia di metri ci porta sopra la spiaggia. Può esserci qualche difficoltà a parcheggiare.

Spiaggia di LACONA

Caratteristiche: E' la seconda spiaggia più lunga dell'isola e l'unica, insieme a Marina di Campo, a superare il chilometro. Interamente sabbiosa, riparata dal suo ampio golfo (aperta solo ai venti meridionali) ha in alcuni tratti un retroterra dunale di assoluto valore ambientale, tanto da essere stato inserito nei confini del parco nazionale per salvarlo dalla forte pressione edilizia della località. E' una delle spiagge più conosciute e affollate dai turisti e offre tutti i servizi. Il nome probabilmente deriva dalle paludi che in un lontano passato interessavano questo tratto di costa.
Accesso: Facilmente raggiungibile, essendo anche in una zona centrale dell'isola. Alla spiaggia vi sono diversi accessi. E' servita anche da linee di bus urbani da Portoferraio, e navetta da Capoliveri.

Spiaggia di CAPO STELLA

Caratteristiche: La lunga punta che separa i golfi di Stella e Lacona è quasi del tutto alta e rocciosa. Tuttavia agli sbocchi dei brevi fossi che la rigano da una parte e dall'altra si aprono piccolissime e appartate cale. Sono quasi tutte in ghiaia più o meno grossa, di solito abbastanza esposte alle mareggiate. Poco frequentate e incassate tra alte e verdeggianti scogliere.
Accesso: Si raggiungono più facilmente via mare, alcune anche da sentieri o accessi, ma di solito privati e dopo lunghe scarpinate: infatti le strade del capo Stella sono percorribile solo a piedi.

Spiaggia di MARGIDORE

Caratteristiche: Ampia spiaggia che si affaccia sul golfo Stella. Abbastanza riparata, tranne che dai venti meridionali, in ghiaia scura. A differenza della vicina spiaggia di Lacona è poco frequentata per il suo arenile. Offre anche meno servizi. L'angolo occidentale, il più riparato, accoglie un approdo attrezzato per nautica da diporto.
Accesso: Pur non essendo ben segnalata, è facilmente raggiungibile con una breve deviazione sulla strada principale di Lacona.

Spiaggia di ACQUARILLI

Caratteristiche: Lunga spiaggia selvaggia, appartata e ben riparata tra i capi Norsi e Pini, esposta solo ai venti meridionali. L'arenile è in ghiaia più o meno grossa. Acqua cristallina, bei fondali e alcuni faraglioni la rendono adatta anche allo snorkelling. Poco frequentata, non offre alcun servizio. Al vicino Capo Pini si apre una piccola spiaggia in ghiaia, incastonata nella scogliera, raggiungibile solo via mare.
Accesso: Dal parcheggio di capo Norsi, sulla provinciale per Lacona, scende sulla destra un malagevole sentiero di poche centinaia di metri.

Spiaggia di NORSI

Caratteristiche: Abbastanza lunga, di ghiaia scura. Relativamente riparata, all'interno del golfo Stella, esposta solo ai venti dei quadranti meridionali. Non molto frequentata, offre pochi servizi. Circondata da scogliere in cui si aprono alcune grotte marine. La particolarità di questa cala è che si arcua verso il mare, anzichè verso la costa come le altre. Accesso: Ha diversi accessi. Il principale è ben segnalato dalla strada provinciale di Lacona, una deviazione sterrata di qualche centinaio di metri.

Spiaggia di FELCIAIO

Caratteristiche: E' un tratto di costa con una serie di spiaggette sia ghiaiose che sabbiose. Sono abbastanza riparate (aperte soprattutto ai venti meridionali) e tranquille, ma non offrono alcun servizio. Alcuni tratti sono particolarmente riparati e protetti da costoni e scogliere.
Accesso: L'accesso più facile è dal parcheggio del Lido, prendendo una strada asfaltata in salita a destra., e deviando dopo poche centinaia di metri a sinistra in un ampio parcheggio.

Spiaggia di LIDO

Caratteristiche: Ampia spiaggia sabbiosa, una delle più conosciute di Capoliveri. Abbastanza riparata, trovandosi nel punto più profondo del golfo Stella, risente solo di alcuni venti meridionali. E' molto frequentata e offre tutti i servizi. Oltre la scogliera sud si apre un'altra piccola spiaggia, le Calanchiole, affollata soprattutto dagli ospiti del campeggio omonimo. Si può raggiungere solo per un breve tratto via mare o via terra dal campeggio stesso. Tutta la costa rocciosa circostante è costituita da passaggi e batterie sotterranee: infatti durante la seconda guerra mondiale il golfo Stella era particolarmente vigilato per timore di sbarchi.
Accesso: Vi sono due comodi e brevi strade d'accesso alla spiaggia, dalla provinciale Portoferraio-Porto Azzurro, entrambe ben segnalate. E' servita sia da bus navetta (solo in estate) che da quelli di linea.

Spiaggia di ZUCCALE

Caratteristiche: Sabbiosa, separata in due da una franata di grosse ghiaie, riparata all'interno di una piccola baia. Aperta ai soli venti sud-occidentali. Abbastanza frequentata, offre qualche servizio.
Accesso: Dalla strada provinciale Mola-Capoliveri, prima di giungere in paese, parte una strada asfaltata e segnalata, in prossimità di una cappella, che in meno di un chilometro porta a un ampio parcheggio. Da esso, a destra, si stacca una breve scalinata che scende all'arenile.

Spiaggia di BARABARCA

Caratteristiche: Sabbiosa, di media lunghezza, molto riparata da due punte che formano una baia. E' una delle spiagge più belle del versante occidentale del promontorio di Calamita, ed è ancora abbastanza integra dall'invadenza edilizia della zona. Alle sue spalle è contornata da una verdeggiante scogliera tufacea. Frequentata ma non caotica, non offre alcun servizio. Il nome indica il varo delle barche. Accesso: Dalla strada provinciale Mola-Capoliveri, prima di giungere in paese, parte una strada asfaltata e segnalata, in prossimità di una cappella, che in meno di un chilometro porta a un ampio parcheggio. Da esso, a sinistra, si stacca una ripida ma sicura scalinata che scende all'arenile.

Spiaggia di STECCHI

Caratteristiche: E' un tratto di costa tufacea e bassa in cui si aprono tre piccolissime cala ghiaia più o meno grossa. Quella propriamente detta è riparata da una baia di pochi metri quadrati, e protetta da un alto pontile di caricamento del minerale di una vicina cava oggi chiusa. Sul lato che guarda la Madonna delle Grazie si sono formate nella scogliera un paio di piscine naturali molto caratteristiche. Abbastanza riparate, tranne che dai venti sud-occidentali. Sono poco frequentate e non offrono alcun servizio Pare che il nome derivi dai tronchi di legno (detti appunto "stecchi" dai locali) adagiati sulla spiaggia dopo le burrasche.
Accesso: Di difficile accesso, soprattutto perchè non segnalate. Tuttavia si raggiungono dalla strada provinciale Mola-Capoliveri, poco prima di arrivare in paese, in prossimità della cappella della Madonnina. Da qui si deve imboccare una vicinale asfaltata a sinistra per qualche centinaio di metri. Nessuna possibilità di parcheggio e accesso alle spiagge solo a piedi.

Spiaggia di MADONNA DELLE GRAZIE

Caratteristiche: Prende il nome dal santuario che sorge nella fresca vallata che la forma, a circa un centinaio di metri da essa. Si tratta di una piccola cala che alterna un tratto principale a sabbia, uno a grosse ghiaie, separati da una bassa scogliera di tufo. Abbastanza riparata, tranne che dai venti sud-occidentali. E' frequentata e offre alcuni servizi, come bar e ristorante.
Accesso: Si raggiunge da Capoliveri tramite una strada asfaltata (2 chilometri) ben segnalata. In estate è servita da minibus di linea dal paese.

Spiaggia di PEDUCELLII

Caratteristiche: Stretta e ghiaiosa, non molto lunga, si apre in una scogliera bassa ma rocciosa, che incombe alle sue spalle. Abbastanza riparata, tranne che dai venti sud-occidentali. E' poco frequentata e non offre alcun servizio.
Accesso: Di difficile accesso, in quanto non segnalata, si raggiunge dalla strada comunale della Madonna delle Grazie, deviando a sinistra su una sterrata, in prossimità di un residence. Nessuna possibilità di parcheggio e accesso alla spiaggia a piedi.

Spiaggia di MORCONE

Caratteristiche: Abbastanza lunga e sabbiosa, protetta a nord dal capo omonimo. E' all'interno di una piccola baia, e quindi riparata da buona parte dei venti. E' molto frequentata e offre tutti i servizi.
Accesso: Si raggiunge facilmente e comodamente da Capoliveri tramite una strada comunale (3 chilometri). In estate è servita anche da un servizio di linea di minibus dal paese.

Spiaggia di PPARETI

Caratteristiche: Non molto lunga e sabbiosa, protetta a sud dalla punta omonima. E' all'interno di una piccola baia, e quindi riparata da buona parte dei venti. E' molto frequentata e offre alcuni servizi. Tra le scogliere che la fiancheggiano si aprono piccole cale, il cui accesso è in proprietà privata, ma sono raggiungibili facilmente dalla scogliera o a nuoto.
Accesso: Tre chilometri di strada asfaltata la separano da Capoliveri. In estate è servita anche da un servizio di linea di minibus dal paese.

Spiaggia di INNAMORATA

Caratteristiche: Spiaggia lunga dalla bella sabbia scura, protetta a nord da punta Pareti e a sud da punta della Ciarpa e le isole Gemini. Questo la ripara da buona parte dei venti. E' molto frequentata e offre alcuni servizi. Ogni anno, la sera del 14 luglio, fa da teatro alla suggestiva rievocazione della leggenda che le dà il nome: un amore spezzato tragicamente dai pirati tra due giovani capoliveresi. Vicina a essa, a punta della Ciarpa, si apre una piccola spiaggia appartata, sotto strutture minerarie abbandonate, da cui è possibile raggiungere a nuoto gli isolotti Gemini. E superata la stessa punta, si apre l'ampia grotta del Bue marino, con la sua spiaggetta ciottolosa in fondo, cos&ìgrave; chiamata perchè frequentata fino a qualche decennio fa dalla foca monaca, oggi non più presente all'Elba. Un'altra caletta è anche sulla punta di Pareti, raggiungibile tramite un ripido sentiero non segnalato da un punto panoramico della strada comunale.
Accesso: Si raggiunge da Capoliveri tramite una strada comunale di 6 chilometri ben segnalata. In estate è servita da un servizio di bus navetta dal paese.

Spiaggia di CALONE

Caratteristiche: A dispetto del nome è una piccola cala, ghiaiosa e poco riparata. Si apre allo sbocco di una valle aspra e dirupata. L'ambiente è sicuramente suggestivo, a due passi dalle aree estrattivo, e molto tranquillo. E' frequentata solo dai residenti della zona e non offre servizi.
Accesso: In realtà vi sarebbero accessi via terra, ma sono privati. L'unica possibilità di raggiungerla è quindi via mare in barca.

Spiaggia di FRANCESCHE

Caratteristiche: E' formata da una sabbia lucente scura, coperta da sassi e ferracci, resti della passata attività mineraria. Ci troviamo infatti sul tratto di costa della miniera di Calamita. Ha una buona lunghezza, ma guarda il mare aperto. Non è frequentata neanche in estate, poichè l'arenile è abbastanza insidioso e poco apprezzato. Caratteristica soprattutto perchè appartata e dominata da una scogliera mozzafiato, segnata dai cigli di scavo minerari.
Accesso: Una strada di accesso esiste, ma è bloccata, poichè l'area mineraria è demanio di stato, e quindi preclusa. L'unica accesso è quindi dal mare, in barca.

Spiaggia di CANNELLO

Caratteristiche: Ci troviamo nel cuore della miniera di Calamita, tanto che la spiaggia è circondata dagli scavi e dalla torreggiante struttura abbandonata di una laveria industriale. Il cannello da cui deriva il nome infatti è il grosso tubo arrugginito, ancora visibile, che pompava l'acqua del mare per l'edificio sopra detto. L'arenile è formato da ghiaia e sassi. Esposta al mare aperto, è scarsamente frequentata e selvaggia.
Accesso: Una strada di accesso esiste, ma è bloccata, poichè l'area mineraria è demanio di stato, e quindi preclusa. L'unica accesso è quindi dal mare, in barca.

Spiaggia di PUNTA ROSSA

Caratteristiche:Bella spiaggia mista a sabbia e ghiaia, in piena area mineraria. La parte più interna è formata da scagliuzze scure e lucenti di minerale, dette "puletta" dai cavatori, che un tempo venivano raccolte anch'esse come minerale da imbarcare. Ampia e lunga è circondata da alte pareti di pietre rossastre (da cui il nome) in cui sono incisi i cigli di scavo. E' esposta al mare aperto. E' completamente selvaggia e poco frequentata per la difficoltà di accesso. Accesso: Una strada di accesso esiste, ma è bloccata, poichè l'area mineraria è demanio di stato, e quindi preclusa. L'unica accesso è quindi dal mare, in barca.

Spiaggia di VETRANGOLI

Caratteristiche: Non molto grande, ma selvaggia e appartata, di ghiaia, con all'interno sabbia scura ferrifera, tipica delle cale minerarie. E' abbastanza riparata dalle punte Rossa e di Remaiolo, battuta solo dai venti meridionali. Poco frequentata per la difficoltà d'accesso, di solito vi approdano i diportisti. Bello l'ambiente circostante.
Accesso: Di solito vi accedono via mare, in barca. Altrimenti si può arrivare da terra tramite un disagevole sentiero dalla vicina spiaggia di Remaiolo.

Spiaggia di REMAIOLO

Caratteristiche: Bella spiaggia al termine di una selvaggia valle, davanti alla quale si staglia il nudo scoglio omonimo. Non molto lunga, in sabbia, ancora in buona parte selvaggia. E' poco protetta da due scogliere. Frequentata soprattutto dagli ospiti del villaggio turistico Costa dei Gabbiani, offre qualche servizio.
Accesso: Si raggiunge tramite una strada sterrata di circa un chilometro dal villaggio anzidetto. L'accesso in auto è però consentito ai soli ospiti.

Spiaggia di GINEPRO

Caratteristiche: Sono tre spiagge distinte (Ginepro, Cala delle Brache e Carbonaia), di cui la terza abbastanza ampia. Esposte al mare aperto, di ghiaia scura più o meno grande, si trovano in un bellissimo ambiente non intaccato dall'uomo, se non fosse per gli scavi minerari. Ci troviamo infatti nella miniera del Ginepro, una delle tre del promontorio di Calamita, e l'unica in galleria dell'Elba. Alle spalle di esse si scorgono scavi, discariche di scarti minerari e vecchi edifici in cemento e metallo arrugginito. Sono raramente frequentate anche in estate, un po' per la difficoltà di accesso, un po' per l'arenile poco apprezzato. Dal punto di vista ambientale sono invece affascinanti, perchè qui è possibile osservare la colonia di gabbiani che da il nome alla costa e ogni tanto affollano le spiagge, e avvistare qualche uccello in pesca, come il marangone dal ciuffo.
Accesso: L'accesso da terra è precluso in alcuni casi, perchè le strade sono in area mineraria e quindi demaniale; e difficoltoso in altri. Dunque è consigliabile arrivarci via mare, in barca (o ancor meglio in canoa).

Spiaggia di PUNTA BIANCA

Caratteristiche: Bellissima spiaggia in ghiaia scura, in un ambiente naturale di grande suggestione: le alte scogliere che la coronano sono striate di bianco da lenti di granito intrusive nello gneiss di Calamita, formando la punta che dà il nome alla cala, e rendendo caratteristico il paesaggio. Esposta al mare aperto, non intaccata dall'uomo, è poco frequentata per la difficoltà d'accesso. Spesso è punto di sosta di gabbiani e altri uccelli marini.
Accesso: L'accesso via terra esiste, ma si tratta di un sentiero non segnato, lungo e disagevole, che richiede pazienza per essere individuato e parte dal villaggio turistico Costa dei Gabbiani. Molto più semplice, quindi, arrivarvi via mare, preferibilmente in canoa.

Spiaggia di STAGNONE

Caratteristiche: Le basse rocce formano una piscina naturale, dalla quale ha origine il nome. In mezzo a esse si aprono due piccole cale sabbiose. Esposta al mare aperto, soprattutto ai venti orientali, ha comunque questo piccolo specchio acqueo tranquillo e poco profondo. L'ambiente naturale è splendido e intaccato, sia per il tratto di costa (il più selvaggio del promontorio di Calamita, sia per la vegetazione. E' scarsamente frequentata per la difficoltà d'accesso. Poco più a nord un altro tratto accessibile e praticabile, sebbene formato da rocce è il Capo Caldo (o Calvo), ancora più appartato, dallo scenario naturale e i fondali di assoluta bellezza. br>Accesso: L'accesso è semplice e segnalato, in quanto strade sterrate. Ma esse sono di proprietà del villaggio turistico Costa dei Gabbiani, e quindi non percorribili da auto se non dagli ospiti della struttura. A piedi le distanze non sono trascurabili.

Spiaggia di SASSI NERI

Caratteristiche: E' un tratto di costa formato da tre calette di piccole dimensioni, in ghiaia, esposte al mare aperto. L'ambiente è molto bello, sia dal punto di vista naturalistico che geologico. Qui infatti era attiva una delle tre miniere del promontorio di Calamita, la più piccola, che dà il nome alla costa. Oltre alle aree di scavo e gli opifici minerari, ormai inghiottiti dalla macchia, si apre un suggestivo laghetto artificiale di acqua dolce, simile a quello più famoso di Terranera, separato da un costone roccioso dal mare. Le spiagge sono poco frequentate per la difficoltà di accesso.
Accesso: Dalla strada privata del villaggio turistico Costa dei Gabbiani, tra il villaggio stesso e Calanova, circa a metà percorso, si stacca un disagevole sentiero (che ci permette di avere un bel colpo d'occhio sul laghetto). La strada è però percorribile in auto solo dagli ospiti del villaggio: per gli altri rimane l'accesso a piedi o in bici.

Spiaggia di PPUNTA NERA

Caratteristiche: Si tratta di un paio di spiaggette che si incassano in una scogliera rocciosa e verdeggiante. Il fondo è in ghiaia e la posizione è sostanzialmente esposta al mare aperto. Bellissime soprattutto per l'ambiente intaccato e selvaggio, sono poco frequentate.
Accesso: Dalla strada privata del villaggio turistico Costa dei Gabbiani, tra il villaggio stesso e Calanova, circa a metà percorso, si stacca un disagevole sentiero sotto una folta macchia alta a eriche. La strada è però percorribile in auto solo dagli ospiti del villaggio: per gli altri rimane l'accesso a piedi o in bici.

Spiaggia di BUZZANCONE

Caratteristiche: E' detta anche Cera. Piccola spiaggia di ghiaia, incassata in una costa bassa e selvaggia. Abbastanza protetta in uno stretto golfo, è però esposta ai venti orientali. Poco frequentata. Straordinario il paesaggio che le fa da quinta: una valle verdeggiante e ombrosa, i cui fianchi sono coperti da pinete e macchia alta a eriche. Ben conservato è anche il retrospiaggia, con alcune interessanti specie vegetali. Nel fondale di fronte a essa, a poco più di trenta metri di profondità, fu rinvenuto qualche decennio fa il relitto di una grossa oneraria romana, carica di anfore. Si possono vedere alcuni dei suoi reperti al museo archeologico di Portoferraio.
Accesso: Si raggiunge più facilmente lasciando la macchina a Calanova, e proseguendo a piedi lungo la strada privata del villaggio turistico Costa dei Gabbiani. Occorre almeno un quarto d'ora di cammino.

Spiaggia di ISTIA

Caratteristiche: Si trova in un tratto di costa di assoluta bellezza: a sud è protetta dallo scoglio di Liscoli, a pochi metri dalla riva e dominio assoluto dei gabbiani; a nord dalla striscia rocciosa della punta di Calanova, interamente avvolta dai pini; e all'interno da una fresca e selvaggia valle. Anche il retrospiaggia è ombreggiato da una bella pineta a pino domestico. La spiaggia è ghiaiosa, non molto grande, aperta ai soli venti orientali. Non molto frequentata, non offre servizi.
Accesso: In auto si può arrivare fino a Calanova. Da qui un breve tratto di strada precluso al traffico ci porta in breve alla cala.

Spiaggia di CALANOVA

Caratteristiche: Spiaggia non molto grande, in ghiaia, in un bell'ambiente che mantiene una certo fascino. Abbastanza riparata dai promontori laterali (soprattutto le verdeggiante punta omonima), è però esposta ai venti orientali. E' frequentata, e offre alcuni servizi, come ristorante e bar ombreggiati da una macchia alta. Sul lato sud esiste anche un modesto attracco.
Accesso: Da Straccoligno si prosegue su una strada sterrata disagevole a saliscendi, fino al termine (poco più di un chilometro).

Spiaggia di MALPASSO

Caratteristiche: Si trova in un bel tratto di costa selvaggio e intaccato dall'uomo. Non molto lunga, in sabbia e ghiaia, esposta al mare aperto (soprattutto ai venti orientali). Al termine di una scoscesa valle, presenta una bella vegetazione nel retrospiaggia. E' poco frequentata.
Accesso: Sulla strada sterrata Straccoligno-Calanova, all'altezza di un punto panoramico, attrezzato dal parco nazionale, parte un disagevole sentiero in forte pendenza e in mezzo alla macchia. Forse è alla difficoltà di raggiungerla che deve il suo nome.

Spiaggia di FERRATO

Caratteristiche: Separata in due da una piccola scogliera, in sabbia mista a ghiaia, poco riparata nella costa. Si trova in un tratto di costa bello e non del tutto deturpato dalla pressione edilizia. Poco frequentata, non offre alcun servizio. Il suo nome deriva dall'intensa attività metallurgica antica, che qui si svolgeva. Non è difficile, tra il pietrame nella parte interna della cala, rinvenire le scure scorie di fusione del ferro, in un caso anche di dimensioni significative. Questi "sassi", dall'aspetto compatto o spugnoso, di solito arrotondati in forme bizzarre, sono detti all'Elba "schiumoli" o "rosticci". Si presume che l'attività fusoria a Ferrato fosse particolarmente fiorente soprattutto in epoca romana.
Accesso: Dalla strada Straccoligno-Calanova, al termine del breve tratto asfaltato, si scende su un comodo sentiero segnalato di poche decine di metri.

Spiaggia di STRACCOLIGNO

Caratteristiche: Abbastanza lunga, in sabbia, poco riparata (esposta soprattutto ai venti orientali). Molto frequentata, offre tutti i servizi. Il nome deriva da un vernacolo locale, "stracquare" o "straccolare", che significa "adagiare": in pratica con questo toponimo si indicava la cala dove il mare faceva arenare i tronchi di legno. Sulla scogliera sud si apre una piccola spiaggia, detta Straccolignino, in sabbia, raggiungibile in breve tempo solo dalla scogliera.
Accesso: Facilmente, con una strada asfaltata comunale ben segnalata da Capoliveri (3 chilometri). In estate è servita da una linea di bus navette dal paese.

Spiaggia di CAPO PERLA

Caratteristiche: Piccola spiaggia da cui si può avere uno splendido colpo d'occhio sul forte spagnolo di Focardo. In ghiaia, spesso coperta dalle alghe, abbastanza protetta dalla punta omonima e da quella del Focardo, è esposta ai soli venti orientali. Poco frequentata, non offre alcun servizio. Passeggiando con attenzione sulla scogliera, si possono raggiungere le basi dei bastioni del forte, che lambiscono il mare.
Accesso: Non è segnalato. Dalla strada che porta al forte, si stacca un breve sentiero sotto una macchia alta.

Spiaggia di NAREGNO

Caratteristiche: E' una delle spiagge più conosciute di Capoliveri. E' lunga circa mezzo chilometro, in sabbia, abbastanza esposta, soprattutto ai venti orientali. E' molto frequentata e offre tutti i servizi. Nonostante la pressione antropica conserva belle fioriture di giglio di mare, in giugno. All'interno, un bel lungomare permette piacevoli passeggiate. Volendo si può proseguire fino al forte Focardo, per un bel sentiero in mezzo ai pini sul promontorio, da cui ammirare bei panorami su Porto Azzurro.
Accesso: Dal paese di Capoliveri si raggiunge facilmente in tre chilometri, tramite una strada comunale asfaltata. In estate è servita da una linea di bus navette dal paese.

FONTANELLA

Caratteristiche: Frequentata quasi esclusivamente dai clienti del grand hotel International, che possono raggiungerla anche con un ascensore a cremagliera. Più che la spiaggia vera e propria, è stato attrezzato un tavolato direttamente sul mare. Tutti i servizi offerti sono a cura dell'albergo suddetto. Il nome deriva da una suggestiva sorgente, a pochi passi dal mare, che un tempo approvvigionava d'acqua purissima anche i pescatori.
Accesso: Dalla strada comunale a senso unico, che dal porto della Marina di Capoliveri arriva all'albergo anzidetto, si stacca una strada sterrata breve, da cui si può ammirare un bellissimo scorcio sul paese di Porto Azzurro.

Spiaggia di MARINA DI CAPOLIVERI

Caratteristiche: Tratto di costa ricoperto da una vegetazione folta e verde che strapiomba su un mare trasparente, ricco di insenature e calette rocciose.

Spiaggia di MOLA

Caratteristiche: Splendida e particolarissima baia, una delle ultime zone umide dell'Arcipelago Toscano, punto di ormeggio per numerosi diportisti, soprattutto di notte. La spiaggia, inserita in una cornice paesaggistica unica, è di sabbia mista a ghiaia.

Le Spiagge di Capoliveri