Capoliveri Isola d'ElbaErbario


Erbario Piante e fiori dell'Isola d'Elba

Atriplice (Atriplex Hortense)

Atriplice.JPG (101702 byte)


Nome Popolare: atriplice

Nome Scientifico: Atriplex hortense

Descrizione: si riconosce per le sue foglie triangolari bluastre e produce dei semi alati larghi da 1 a 1,5 cm. Una varietà a foglie rosse, Atriplex hortense atrosanguineum, viene usata anche come pianta decorativa.

Habitat: è considerata ormai un'erba infestante in quanto si trova un po' dappertutto: nei campi incolti ma anche nei giardini, nei luoghi abitati.

Luogo e data di raccolta: 27/02/2001 a CAPO STELLA

Utilizzo in medicina: L'atriplice si usa nella preparazione di brodi per i sofferenti di stomaco e di intestino. Ha anche proprietà diuretiche, emollienti e rinfrescanti. Guarisce anche dermatosi, diarrea e scottature.

Utilizzo in cucina: si mangia lessata come la maggior parte delle erbe di campo.

Curiosità: ortaggio antichissimo di origine europea e mediorientale, fu probabilmente coltivato anche dall'uomo neolitico. Nel passato fu usato così come oggi lo sono lo spinacio o la bietola.

A cura di: Fiandanese Sara e Sardi Aalessandro